top of page

Lame in damasco

Lame in damasco

Dal 2000, anno di apertura del maglio come museo, la fucina è stata animata da abili forgiatori che hanno portato al Borgo l'antica arte del damasco. Negli anni sono state realizzate pregiatissime lame che hanno contribuito a rendere l'opificio Averoldi un'eccellezza conosciuta in tutto il mondo. 

Dario Quartini

Angelo Tolotti

Piercarlo Valloncini